CLAUDIO DI MARI, L’ALTA MODA È NEL CUORE DELLA SICILIA … A “SPOSAMI” 2014

Un grande stilista per una grande fiera … A Sposami, il Salone del Matrimonio che da 10 anni con successo è organizzato da Barbara Mirabella, un giovane ma già grande stilista che metterà “in mostra” le proprie creazioni, le ultime tratte dalla collezione “La bianca Stromboli”

Il talento di un giovane che crede nella sua terra e in quello che fa. Il coraggio di guardare sempre avanti e puntare all’eccellenza senza dimenticare le proprie radici. Questo e molto altro è Claudio Di Mari, giovane stilista catanese che nel corso degli anni sta entrando prepotentemente nel mondo dell’alta moda degli abiti da sposa e non solo. Nato nel 1987 ha da sempre convissuto con il mondo della moda in famiglia rielaborandone i contenuti secondo uno stile personale che sta ottenendo dei risultati oltre ogni rosea aspettativa.  I successi degli ultimi anni parlano chiaro.  Un viaggio quello intrapreso dallo stilista isolano iniziato nel 2011 con la prima collezione che fin da subito ha fatto capire al mondo intero il marchio di fabbrica di Claudio Di Mari: la Sicilia. “La mia Sicilia” infatti ha segnato il debutto dello stilista catanese che poi ha continuato il suo cammino con la seconda collezione presentata a Taormina il 18 agosto 2011 durante il concerto di Boy George. Una collezione ispirata all’isola di Lampedusa che si è mostrata al pubblico scegliendo un partner che dello stile ha da sempre fatto un marchio di fabbrica.

Credere fortemente nell’animo che pulsa nella Sicilia è da sempre stato il punto di partenza per Di Mari. Capirne il perché è molto semplice. Terra di passioni, di natura, di contraddizioni, di sensualità, di qualità. Queste caratteristiche sono esse stesse alta moda e lo stilista le immette con il suo gusto personale nelle sue creazioni. Per fare questo non si affida soltanto al suo estro ma anche alla formazione conseguita nell’Accademia Marangoni, il tempio della moda italiana.

L’ennesima dimostrazione di come l’animo della Sicilia sia esso stesso affascinante. Una continua ricerca che nell’ultimo anno lo ha portato a creare “La bianca Stromboli” ennesima dimostrazione della centralità dell’essenza siciliana che si sposa con la moda. E nulla è lasciato al caso dalla location, splendida come sempre, ai nomi dei vari abiti della collezione che rievocano un clima tipicamente isolano.

Ecco dunque che nell’ultima collezione gli abiti non assumono soltanto le forme desiderate dal pubblico, non si mostrano con eccesso ma con classe. I materiali ricercati sono un continuo tendere all’eccellenza guardando sempre al punto di partenza: la Sicilia. Una Sicilia fatta di artigianalità e ricercatezza. Ogni abito è ornato da elementi unici come  il pizzo chantilly e macramé, l’organza di seta e lo chiffon, il pizzo San Gallo, la rete di cotone, l’organza garzata. Singoli ingredienti che vengono miscelati con maestria per partorire creazioni uniche che uniscano sensualità e tradizione, eleganza ma non eccesso. Una donna che vuole colpire ma che non vuole stravolgere quei canoni eterni di bellezza e femminilità.

Riuscire a creare e crescere, innovare guardando alla tradizione, pensare all’eccellenza senza mai fare un passo indietro. Elementi fondamentali nel suo percorso di crescita in un mondo come quello della moda che non perdona nessun errore. Tante novità bollono in pentola perché la Sicilia guarda anche al futuro, guarda all’Europa, al mondo. Soltanto puntando sulle radici l’obiettivo viene raggiunto e per lo stilista classe ’87 ancora tanto da fare rimane guardando sempre in alto e non voltandosi mai indietro. La Sicilia è stata per secoli il cuore del mondo, Di Mari tenta di portarla al centro della moda e gli atelier di tutto il mondo stanno guardando a questo.

PER INFO:

www.claudiodimari.comclaudiodimari@hotmail.it – 3381219781.

2 5  17z (1)